Caserta

Scuola, nuova segnaletica nei pressi degli istituti

Segnaletica orizzontale nei pressi delle scuoleCASERTA. E’ stato completato nei giorni scorsi, in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico,l’intervento di rifacimento della segnaletica stradale nei pressi degli istituti scolastici della città di Caserta.

“Anche quest’anno l’ammnistrazione comunale – ha spiegato l’assessore alla Mobilità Antonio Ciontoliha ritenuto di curare con ogni attenzione la segnaletica stradale posta nei pressi di tutte le scuole della città.Un segnale di benvenuto, orientato alla sicurezza stradale dei piccoli e dei genitori ma anche di profonda attenzioneai problemi connessi al mondo della scuola che resta fondamentaleincubatore capace di accendere un messaggio di speranza,sostenendo al tempo stessola leva del cambiamento storico atteso e riposto nelle mani delle giovani generazioni”.

Le lezioni cominceranno regolarmente in tutte le scuole della città che hanno ricevuto i certificati di agibilità nei tempi previsti. Soddisfatto l’assessore alla pubblica istruzione Giuseppe Casella per il quale “non senza difficoltà sono stati superati i problemi principali di numerose scuole, anche se gli interventi negli istituti proseguiranno nei prossimi giorni per consentire il regolare svolgimento delle attività didattiche nel corso dell’intero anno scolastico. Come ogni anno invito i ragazzi ad avere cura della propria scuola, evitando azioni e comportamenti, come ad esempio l’imbrattare i muri, che deturpano l’ambiente nel quale vivono quotidianamente e causano lo spreco di risorse economiche che invece potrebbero essere utilizzate in modo migliore”.

In occasione del primo giorno di scuola, il sindaco Nicodemo Petteruti, accompagnato dall’assessore Casella, visiterà alcuni istituti per augurare personalmente, e a nome dell’amministrazione, a bambini e ragazzi un buon anno scolastico.“Anche quest’anno augurerò di persona a studenti, docenti e dirigenti – un buon anno scolastico, perché è dalla scuola, che comincia il nostro futuro. Il comune di Caserta ha fatto sì che tutti gli istituti fossero agibili per il primo giorno di lezioni, ma sappiamo bene c’è ancora tanto da lavorare per rendere sempre più efficienti le nostre scuole. Non mi resta che concludere con il consueto appello agli studenti: studiate, studiate, studiate! Senza considerarlo un obbligo, ma un piacere. Un pensiero, infine, agli operatori della scuola, esposti oggi alla furia innovatrice del ministro Gelmini, con la speranza che il dibattito in atto sull’argomento a livello politico, dibattito, si badi bene, trasversale, valga a limitare se non a scongiurare, i danni che possono derivarne a un sistema sensibile e fragile come la scuola”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico