Home

Gp Germania: Hamilton domina la gara, Massa terzo

Lewis Hamilton HOCKENHEIM (Germania). Uno scatenato Lewis Hamilton domina il Gran Premio di Germania. Dietro di lui la Renault di Nelsino Piquet e il ferrarista Felipe Massa.

Quarto Heidfeld con la Bmw e quinto Kovalainen con l’altra Mclaren. Solo una sesta posizione per Raikkonen. A punti vanno anche Kubica (Bmw) e Vettel (Toro Rosso). Hamilton ha avuto la gara in pugno sin dall’inizio, schizzando via dalla pole e facendo registrare tempi impossibili per Massa, tanto che alla fine ha avuto un vantaggio tale da consentire di fermarsi per due pit stop restando sempre in testa. Una superiorità dimostrata in occasione del brutto incidente di Glock (Toyota), sbattuto sul muro del rettilineo. Safety car di scena e tutti i piloti sono dovuti rientrare ai box, per il secondo pit stop, mentre Hamilton ha scelto di restare in pista con le gomme usurate e quasi senza carburante. Dopo che la Safety car è rientrata ai box il pilota della McLaren si è lanciato per staccare Massa. Dopo il pit stop, Hamilton si è ritrovato terzo, dietro Piquet e Massa ma, senza demordere, ha attaccato prima il ferrarista, superandolo, e poi Piquet, conquistando la testa della gara. Ora il pilota anglo-caraibico è solo in classifica a 58 punti, seguito da Massa, a 54. Per quanto riguarda gli italiani, buona prova di Fisichella, che dall’ultima posizione ha chiuso al quattordicesimo posto, mentre Trulli, sul quale c’erano grandi aspettative, non è andato oltre il nono posto. Una curiosità sull’incidente capitato a Glock al 35° giro, quando la sospensione posteriore destra della sua Toyota ha ceduto e l’auto si è schiantata contro il muretto dei box. Un impatto violentissimo. A quel punto sono intervenuti i commissari di percorso che hanno fatto uscire il pilota dalla vettura per poi farlo sedere…su una sedia, in barba alle più elementari norme di primo soccorso.

Ordine d’arrivo

1. Lewis Hamilton (Britain) McLaren 1 ora 31 minuti 20.874 secondi

2. Nelson Piquet (Brazil) Renault +00:05.586

3. Felipe Massa (Brazil) Ferrari 00:09.339

4. Nick Heidfeld (Germany) BMW Sauber 00:09.825

5. Heikki Kovalainen (Finland) McLaren 00:12.411

6. Kimi Raikkonen (Finland) Ferrari 00:14.483

7. Robert Kubica (Poland) BMW Sauber 00:22.603

8. Sebastian Vettel (Germany) Toro Rosso-Ferrari 00:33.282

9. Jarno Trulli (Italy) Toyota 00:37.199

10. Nico Rosberg (Germany) Williams – Toyota 00:37.658

11. Fernando Alonso (Spain) Renault 00:38.625

12. Sebastien Bourdais (France) Toro Rosso-Ferrari 00:39.111

13. David Coulthard (Britain) RedBull – Renault 00:54.971

14. Giancarlo Fisichella (Italy) Force India-Ferrari 00:59.093

15. Kazuki Nakajima (Japan) Williams – Toyota 01:00.003

16. Adrian Sutil (Germany) Force India – Ferrari 01:09.488

Mondiale piloti

1. Lewis Hamilton (gbr) McLaren 58 punti;

2. Felipe Massa (bra) Ferrari, 54;

3. Kimi Raikkonen (fin) Ferrari 51;

4. Robert Kubica (pol) Bmw 48;

5. Nick Heidfeld (ger) Bmw 41;

6. Heikki Kovalainen (fin) McLaren28;

7. Jarno Trulli (ita) Toyota 20;

8. Mark Webber (aus) ed Bull 18;

9. Fernando Alonso (spa) Renault 13;

10. Rubens Barrichello (bra) Honda, 11.

Mondiale costruttori

1. Ferrari 105 punti;

2. Bmw 89;

3. Mclaren 86;

4. Toyota 25;

5. Red Bull 24;

6. Renault 23;

7. Williams 16;

8. Honda 14;

9. Toro rosso 8.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico