Gricignano

Torneo Sant’Andrea, comportamenti violenti: escluse 3 squadre

calcioGRICIGNANO. Grande spettacolo di sport, ma soprattutto di “fair play” al parco pubblico di Corso Umberto dove ogni seraè di scena la XIX edizione del torneo di Sant’Andrea.

Quest’anno il torneo, organizzato dalla commissione per festeggiamenti patronali, ha deciso di non tollerare comportamenti violenti, risse o pratiche antisportive che purtroppo hanno caratterizzato alcune delle edizioni precedenti. Al fine di prevenire espisodi spiacevoli è stato stilato un regolamento più severo. Ma la vera novità è stata la sua applicazione alla lettera. Infatti, ne hanno fatto le spese già tre squadre: la Rody Print, la Co.ge.ca e la Euro Costruzioni, estromesse dalla manifestazione. Queste le motivazioni che hanno spinto la commissione a prendere un simile provvedimento: “In ottemperanza all’art. 4 ‘Falli e Scorrettezze’ nonchè nota specifica in merito a comportamenti e atteggiamenti in campo, il Comitato Festeggiamenti con il consulto dell’organizzazione del Torneo Sant’Andrea Apostolo in merito agli episodi verificatisi durante la fine dell’incontro del giorno 14 Rody Print – Co. ge.ca. e durante la fine dell’incontro del giorno 15 Calzaturificio Graziano – Eurocostruzioni, dispone la squalifica delle squadre Rody Print, Co.ge.ca ed Eurocostruzioni per non aver rispettato lo spirito religioso e agonistico di tale competizione e della normativa in materia”. Gli organizzatori dichiarano che: “Dopo un’attenta analisi si è ritenuto squalificare la squadra Eurocostruzioni per ulteriori episodi di scorrettezza verificatisi dopo la fine dell’incontro da parte degli atleti De Novellis e Anatriello, insultando e ridicolizzando in pubblico il direttore di gara”. La commissionecoglie l’occasione per rinnovare l’invito agli atleti di attenersi al regolamento e di rispettare lo spirito del Torneo, improntato sullo sport e sull’amicizia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico