Caserta

Pd, l’area moderata rivendica la leadership

Sandro De FranciscisCASERTA. A seguito dell’incontro, nei giorni scorsi, dei 70 delegati del Pd provinciale, con Sandro De Franciscis, è stata rivendicata una leadership del partito da parte delle massime rappresentanze dell’area moderata.

Dall’assemblea dei delegati del Pd provinciale tenutasi stamani Caserta, si è prodotto un documento ufficiale a firma di Giuseppe Stellato (consigliere regionale), Felice del Mondaco (Tesoriere del Pd provinciale), Angelo Piccolo (consigliere provinciale), Pasquale de Biasio (presidente del consorzio idrico e sindaco di Carinola), Michele Farina (assessore provinciale e sindaco di Maddaloni), Vincenzo Cappello (sindaco di Piedimonte Matese), Ermanno Masiello (sindaco di Raviscanina).

Il testo del documento.

“La delegazione si è così espressa all’esito dell’assemblea dei delegati che si riconoscono nell’area moderata del Pd, preso atto della discussione svoltasi e dei suggerimenti intervenuti all’esito della discussione stessa:

Premesso che l’area moderata ha sempre costituito espressione di valori e di idee ampiamente presenti sul territorio casertano;

che ciò ha determinato un forte radicamento sul territorio di rappresentanze amministrative ed istituzionali ai massimi livelli e tale patrimonio di consensi ed esperienze deve essere adeguatamente considerato e valutato nella formazione dei quadri dirigenti del Pd, partito che nel suo complesso rappresenta la maggiore forza di governo a livello provinciale e nei livelli amministrativi dei più grossi centri;

che tale forza può contribuire, come ha sempre fatto, alla crescita e allo sviluppo del Pd;

che tale crescita va fortemente coniugata con l’esigenza di una unità del partito, di una programmazione e del rilancio della vita politica amministrativa dell’intera area territoriale;

In tale direzione l’individuazione di una rappresentanza del partito forte e coesa, coerente con i principi di derivazione democratica può essere manifestata da chi condivide i valori delle aree moderate e, in tal senso, individua al centro, quale propria indicazione per le massime rappresentanze del partito, personalità espresse nell’area in questa sede rappresentata, nella ricchezza del confronto e della più ampia condivisione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico