Italia

17 giugno 1885, arriva a New York la Statua della Libertà

Statua della Libertà Accadde Oggi. Il vero nome di quella che per gli americani è Lady Liberty è “Statua della Libertà che illumina il mondo”. Oggi svetta all’ingresso della baia del fiume Hudson, sopra l’isoletta di Liberty Island.

Con la sua fiaccola, sempre accesa, saluta quanti arrivano a New York, quasi un augurio che il futuro possa essere libero e ricco, come libera e ricca è questa terra. Raffigura una donna, alta 93 metri, delineata nel suo scheletro metallico da Gustave Eiffel, mentre la parte scultorea fu opera di Frederic Auguste Bartholdi. Se nella mano alzata c’è la fiaccola, nell’altra mano la statua ha un libro aperto con sopra incisa la data del 4 luglio 1776, anno dell’Indipendenza americana, mentre ai piedi vi sono le catene spezzate, simbolo della democrazia che batte il sovrano despota. Sul capo Lady L porta una corona con sette punte , i sette mari e i sette continenti. I francesi decisero di costruirla e donarla in occasione del primo centenario dell’indipendenza americana dagli inglesi, ma solo nel 1884, quindi dopo circa dieci anni, i lavori furono ultimati, nel giugno del 1885 arriva a New York e il 28 ottobre del 1886 la statua fu ufficialmente inaugurata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico