Italia

Milano, immigrato violenta giovane studentessa americana

 MILANO. Una studentessa americana di 21 anni, in Italia per il progetto Erasmus all’Università Bocconi, e’ stata violentata ieri sera fuori dalla discoteca ‘The Club’, in Largo la Foppa a Milano.

Per la violenza la Polizia ha arrestato un egiziano, Mohammed El Sheimi, 25 anni, clandestino e gia’ noto alle Forze dell’ordine per violazione della legge sull’immigrazione. L’episodio è avvenuto poco dopo le 4 del mattino. La vittima stava trascorrendo una seratain discoteca in compagnia di quattro amici, quando è stata avvicinata dall’egiziano con il quale ha cominciato a conversare. Dopodiché il giovane l’ha trascinata in una traversa di corso Garibaldi, l’ha scaraventata sul cofano di un’auto e violentata. La ragazza e’ tornata nella discoteca e lì ha chiesto aiuto agli amici che hanno avvertito la Polizia. Gli agenti sono riusciti a risalire all’indirizzo dell’uomo dal suo coinquilino che lavora come barman all’interno della discoteca. La giovane è stata portata alla clinica Mangiagalli dove i medici hanno confermato la violenza sessuale e le lesioni. Per l’egiziano clandestino si sono aperte le porte del carcere di San Vittore con l’accusa di violenza sessuale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico