Campania

Castel Morrone, piano antincendi: Ulivo critico

il sindaco Pietro RielloCASTEL MORRONE (Caserta). Il gruppo di minoranza dell’Ulivo nell’ultimo consiglio comunale, che si è svolto lo scorso lunedì 7 aprile, ha votato contro l’approvazione del piano di emergenza redatto ai sensi dell’Ordinanza del Consiglio dei Ministri n. 3606/2007.

Infatti, il gruppo di minoranza dell’Ulivo, ha espresso parere negativo sul piano di emergenza inerente gli incendi di interfaccia, piano redatto per conto del Comune da un professionista locale, in quanto come ha dichiarato nell’assise consiliare il capogruppo dell’Ulivo il dottor Francesco Riello “il piano è stato redatto in modo approssimativo, in quanto vengono individuate le aree di accoglienza in spazi privati” ed anche perché “si evidenziano i tempi brevi entro i quali il geologo ha dovuto operare, tempi” – a detta del capogruppo dell’Ulivo – “non conformi alle scadenze imposte dall’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3606/2007” quindi “il piano non rispetta le eventuali e necessarie operazioni di messa in sicurezza del territorio comunale”. Questa è l’unica nota degna di attenzione di un consiglio comunale che si è aperto con il saluto che il presidente del consiglio comunale, il Cavalier Giovanni Altieri, ha rivolto al baby-sindaco ed ai baby-consiglieri del consesso comunale dei ragazzi, i quali accompagnati dai loro docenti hanno assistito a buona parte della seduta consiliare. Consiglio comunale che, come dicevamo pocanzi, ha poi seguito, come accade nella maggior parte delle amministrazioni comunali, la dialettica politica della maggioranza e dell’opposizione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico