Aversa

Parcheggiatore abusivo estorce donna, arrestato

CarabinieriAVERSA. La microcriminalità continua ad essere un problema serio in città soprattutto se collegata al fenomeno dei parcheggiatori abusivi, vera e propria piaga per gli automobilisti.

Vittima questa mattina una giovane signora che era ferma nella sua auto nei pressi del distributore di carburanti Esso, limitrofo alla Facoltà di Ingegneria. Mentre la vittima era al telefono le si è avvicinato un uomo, palesemente alterato dall’alcool, che le chiede il “pizzo” per il parcheggio. La signora tenta di spiegare che non deve parcheggiare ma è solo ferma per rispondere ad una telefonata, e, comunque, non gli avrebbe dato nessuna moneta. Al diniego la reazione dell’uomo, Salvatore Stabile, residente ad Aversa, che minaccia di ritorsioni la giovane donna. L’intervento dei Carabinieri ha evitato un epilogo diverso. Immediatamente condotto al carcere di Santa Maria C.V. dovrà difendersi dalle accuse di estorsione, aggressione e sequestro di persona. La vicenda apre il dibattito sulla mancanza di controllo e sulla pericolosità sociale di quanti sono lasciati liberi di minare le libertà personali di chiunque. Anche in pieno giorno ed in pieno centro non si è sicuri. Un dato allarmante soprattutto in considerazione del fatto che le vittime predilette restano donne ed anziani, più esposte a raggiri ed a volte anche a truffe. Il monito resta quello di fare sempre attenzione e soprattutto avvalersi del supporto delle Forze dell’ordine qualora ci si sentisse in pericolo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico