Italia

“Morire di lavoro”: il film sulle morti bianche

Daniele SegreUn film sul dramma crescente delle morti bianche intitolato “Morire di lavoro” è stato realizzato dal regista Daniele Segre.

Più che un film vero e proprio ha l’aspetto di un reportage sulle tragedie avvenute nell’ultimo anno in Italia. La parola viene data ai parenti più stretti delle vittime sul lavoro che, nel 2007, ammontano a 235. Il film è stato girato, montato e prodotto unicamente da Segre in collaborazione con il sindacato delle costruzione Cgil ed oggi sarà proiettato, in anteprima, nella Sala del Cenacolo di Montecitorio, grazie all’impegno del presidente della Camera Fausto Bertinotti, il quale ha dichiarato: “La prossima legislatura sarà il banco di prova ineludibile per la legislatura sul lavoro e sulle condizioni di lavoro. Sono venti anni che il lavoro è sotto schiaffo. Vorrei che la prossima legislatura, se fosse costituente, ricostruisse la centralità delle lavoratrici e dei lavoratori”. Alle dichiarazioni di Bertinotti si aggiungono quelle di Pietro Folena, presidente della Commissione cultura della Camera che ha affermato: “Mi appello al Presidente della Rai affinché il servizio pubblico trasmetta al più presto e in prima serata il film di Daniele Segre “Morire di lavoro. Un documentario straordinario, bellissimo, sulla condizione concreta dei lavoratori”. E” possibile vedere il film anche sul sito ufficiale del regista Daniele Segri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico