Italia

Reggio Calabria, uccide la ex convivente: arrestato

poliziaROSARNO (Reggio Calabria). In un piccolo comune della provincia di Reggio Calabria, Rosarno,un 29enne, Giuseppe Ceravolo, ha ucciso la propria convivente, una 17enne romena, Duana Cornelia, dalla quale tre mesi fa aveva avuto una bambina.

Inizialmente si pensava che il decesso fosse stato causato da un proiettile vagante, ma tale ipotesi è stata scartata grazie alle accurate indagini svolte dalla polizia. Stando ad una primaricostruzione dell”accaduto, la giovane era stata convinta dal papà e dalla mamma a tornare a casa, con la bambina, ed interrompere la convivenza dopo numerose liti. Ma Ceravolo non si era rassegnato e ieri, poco prima della mezzanotte, ha bussato all”abitazione della famiglia romena, in via Bellini,e vedendo la ex convivente le ha sparato due colpi di pistola al torace. Ceravolo si è poi dato alla fuga con un”autovettura, in compagnia di altre due persone. E” stato bloccato questa mattina dagli agenti del commissariato di Gioia Tauro, diretto dal vicequestore Giuseppe Cannizzaro. Le due persone che lo hanno aiutato a fuggire sono invece ricercate. Ora deve rispondere di omicidio volontario e porto e detenzione illegale di armi, mentre gli altri due devonodi concorso in omicidio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico