Italia

Sospensione Decameron, Luttazzi preparava una puntata sul Papa

Daniele LuttazziROMA. Dopo la notizia della sospensione dello Show di Daniele Luttazzi “Decameron” dovuta alle offese arrecate al giornalista Giuliano Ferrara, è di oggi la notizia che Sabato 8 Dicembre sarebbe andata in onda una puntata incentrata sulla figura di Papa Benedetto XVI.


Una notizia trapelata poco prima della pubblicazione, sul sito DanieleLuttazzi.net, di un comunicato in cui il conduttore denuncia ciò che è accaduto durante il montaggio della puntata non andata in onda: “Stasera è successo un fatto gravissimo: per motivi legali ( nessuna
comunicazione ufficiale della sospensione del programma ) io e Franza
Di Rosa abbiamo completato al montaggio la puntata n.6 che doveva
andare in onda. Verso le 20, dei funzionari di La7 sono entrati in sala
montaggio per impedire fisicamente che proseguissimo. Hanno occupato la
stanza, hanno intimato al tecnico di sospendere ( senza averne titolo
), uno di loro si è seduto al mio posto alla consolle e non se ne
andava, sfidandoci. Ho telefonato all’avvocato: stavano commettendo un
reato ( violenza privata ) e potevo chiamare la polizia. A quel punto
sono usciti. Poi, quando ho finito e me ne sono andato, uno di loro è
entrato per CANCELLARE TUTTO IL GIRATO di Decameron, passato e futuro.
Spero non l’abbiano fatto”

Luttazzi è convinto che il motivo principale della sospensione di “Decameron” non sia dovuto alle offese recate a Giuliano Ferrara: “La motivazione – spiega all’Ansa – è che si tratta di un insulto ma non lo è. Si trattava
di un’immagine in una articolata pagina di satira che si lega alla
tradizione di Ruzzante e che era collegata ad Abu Ghraib. Un monologo a
cui ho lavorato un anno e mezzo. Tutto questo è una cosa umiliante e
finchè non ho la comunicazione ufficiale dagli avvocati io resto qui al
lavoro. Anche se so che non andrà in onda sto lavorando alla prossima
puntata.
Inoltre non si sa perché Campo Dall’Orto avrebbe deciso per la
sospensione perché dice di non aver
sentito Giuliano Ferrara. Quindi non si è nemmeno offeso il diretto
interessato.”

Non è mancata la provocazione finale di Luttazzi che, ancora una volta, ha pubblicato sul proprio sito un articolo in cui scrive: “Come faccio a sopportare la chiusura di Decameron?
Penso a Giuliano Ferrara in una vasca da bagno, con Berlusconi e
Dell’Utri che gli pisciano addosso, Previti che gli caga in bocca e la
Santanchè in completo sadomaso che li frusta”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico