Italia

Continuano nel 2008 gli incentivi per la rottamazione

Rottamazione di autoROMA. Il Consiglio dei Ministri ha approvato il cosiddetto decreto “milleproroghe” che comprende, tra l”altro, anche la rottamazione di auto, comprese le Euro2, e gli elettrodomestici.

Ripescata in extremis questa norma, prima inclusa e poi ritirata dalla Finanziaria, che si protrarrà per tutto il 2008. Il Governo ha stabilito un contributo di 700 euro e l’esenzione della tassa di circolazione per un anno per chi rottama un veicolo Euro 2, cioè immatricolato prima del 1 gennaio 1997, due anni di esenzione in più se il veicolo appartiene alla categoria Euro 0. Per chi decide di acquistare automobili nuoveEuro 4 o Euro 5 il contributo aumenta di 100 euro compreso un anno di bollo gratis. Stanziato anche un maxibonus da 1.200 euro (700+500 euro) per chi fa il “due per uno”, cioè ne rottama due per acquistarne una. È stata prorogata anche la rottamazione per i motorini ed è previsto anche un abbonamento ai mezzi pubblici per chi rottama un”auto inquinante senza acquistarne una nuova. Si è mostrato soddisfatto il Ministro per lo Sviluppo economico Pierluigi Bersani che ha dichiarato: “Abbiamo rafforzato, rispetto allo scorso anno, gli obiettivi ambientali, favorendo un parco auto decisamente più eco-sostenibile e intensificando le misure che incentivano il ricorso al trasporto pubblico locale”. Il Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecorario Scanio ha condizionato il suo sì a patto che ci sia un contributo per tre anni per l”abbonamento al trasporto pubblico e che ci sia il maxibonus per chi rottama due auto, altrimenti ha dichiarato di votare a sfavore. Il decreto sarà all”esame del Parlamento a fine gennaio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico