Italia

Allarme meningite, disposta vaccinazione di massa

vaccinoTREVISO. Nonostante le rassicurazioni dei giorni scorsi in merito ad un possibile focolaio di meningite nel trevigiano, scatta la vaccinazione di massa. Le treaziende sanitariedi Pieve di Soligo, Asolo e Treviso hanno adottato questo provvedimento per i giovani di età compresa tra i 15 ed i 29 anni.

Il vaccino, a quanto pare, sarà disponibile dal 27 dicembre, mentre i ragazzi interessati dalla vaccinazione potrebbero essere fra i 17 e i 18mila, su una popolazione complessiva di 150mila abitanti. I comuni in cui si provvederà con la profilassi sono Treviso, Silea, Istrana, Pieve di Soligo, Conegliano e Trevignano. Già ieri il ministero della Sanità aveva definito “giustificata” l’offerta immediata di una dose di vaccino anti-meningocccico C alla popolazione giovanile (15-29 anni) dei Comuni interessati del Veneto. Intanto, restano gravi ma stabili le condizioni dello studente venticinquenne di Conegliano (Treviso) colpito da meningite e ricoverato da ieri a Padova. Il giovane si trova, intubato, nel reparto di rianimazione dell’Ospedale S.Antonio del capoluogo euganeo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico