Campania

Rifiuti, raccolta straordinaria a Villa Literno

gli operatori GeoEco impegnati nella raccolta a Villa LiternoVILLA LITERNO (Caserta). Già a buon punto la raccolta dei sacchetti a Villa Literno, dopo l’ordinanza di Venerdì mattina con la quale il sindaco Enrico Fabozzi ha deciso l’attivazione immediata di un sito temporaneo di trasferenza dei rifiuti solidi urbani prodotti nel territorio comunale.

I mezzi e gli operai della GeoEco sono già al lavoro, in modo da ripulire completamente il territorio comunale entro la fine dell’anno. Il materiale raccolto sarà ‘parcheggiato’ in questi giorni presso la struttura di proprietà della ditta “Casolare Filomena”, operante in località “Petitto”, nei pressi dell”impianto di depurazione Foce Regi Lagni, già autorizzata due anni fa come sito di compostaggio ed in possesso delle autorizzazioni Asl e Arpac. Nei primi giorni del nuovo anno sarà poi possibile scaricare anche in località Marruzzella, sito di trasferenza intercomunale individuato nelle ultime ore. “Petitto” diventerà quindi una sorta di ‘riserva’ per contrastare eventuali periodi di emergenza straordinaria e comunque servirà solo per accogliere i rifiuti prodotti a Villa Literno, garantendo un periodo di tranquillità alla comunità liternese, sotto questo profilo. “Il provvedimento era ormai inevitabile visto che la situazione si stava facendo insostenibile, abbiamo dimostrato il nostro senso di responsabilità”, ha dichiarato Fabozzi, che ha poi voluto ringraziare i cittadini “per la pazienza nel sopportare la fase più critica dell’emergenza igienico sanitaria”, sottolineando come a Villa Literno non si siano verificati episodi di teppismo e incendi di rifiuti. Contemporaneamente però il sindaco ha voluto anche lanciare un monito di fine anno: “Per uscire dalla crisi occorre che tutti i rappresentanti istituzionali si assumano le proprie responsabilità e contemporaneamente che i cittadini campani collaborino alla gestione corretta dei rifiuti cambiando il proprio stile di vita; meno sprechi e maggiore raccolta differenziata, questa è l’unica soluzione”. Nei primi giorni del 2008 Fabozzi incontrerà il nuovo Commissario per rappresentargli la situazione del territorio liternese e per capire quali saranno i suoi primi passi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico