Italia

Rientrata la salma di Paladini, Prodi dice no al ritiro

Daniele PaladiniROMA. All’1.40 di questa notte è atterrato all’aeroporto di Ciampino un C130miltare che ha riportato in Italia la salma del militare ucciso venerdì scorso in Afghanistan durante un attentato kamikaze a Pagman, a 15 chilometri da Kabul.

Attentato che, oltre a quellamaresciallo capo Daniele Paladini di Novi Ligure, ha causato la morte di nove civili afgani, tra cui sei bambini. Ad aspettare la salma c’erano la vedova Paladini, il ministro della difesa Arturo Parisi, il capo di stato maggiore della difesa Di Paola ed il capo di stato maggiore dell”esercito Castagnetti. Sul corpo della vittima sarà eseguita l’autopsia e mercoledì ci saranno i funerali, a Novi Ligure. Intanto, gli altri tre militari feriti Andrea Bariani, Salvatore Di Bartolo e Stefano Ferrari, arrivati ieri sera, sono ricoverati all’ospedale Celio di Roma dove in giornata saranno sentiti dal magistrato Franco Iota.

Dagli Emirati Arabi, il presidente del Consiglio Romano Prodi ha dichiarato: “Noi restiamo ma tutti i Paesi che restano hanno bisogno di riflettere sulla strategia di lungo periodo del Paese. Nonè un problema di ieri, ma un problema su cui stiamo ragionando già da molto tempo. – ha chiarito il premier – Comunque la nostra solidarietà alla missioneè fuori discussione. Comunque la nostra solidarietà alla missioneè fuori discussione la strategia non cambia per un pur tragico incidente, questo fa parte delle regole di queste missioni. Certamente bisogna impostare per il futuro una presenza in Afghanistan con un forte contenuto politico per capire cosa succederà in futuro e quale strategia adottare”. Inoltre, Prodi ha sottolineato che l’obiettivo dell’attentato non era il contingente italiano. Tuttavia,alcune fonti di Intelligence non escludono altri attacchi contro i nostri militari. A sostenerloè anche un portavoce dei talebani, Kari Yusuf Ahmadi, che ha affermato: “Non ci interessa se distribuiscono elemosine o sparano, sono alleati degli americani e quindi invasori. Se ne devono andare”.

Articoli correlati:

Afghanistan, ucciso un militare italiano di Antonio Taglialatela del 24/11/2007

Afghanistan, nuovo attentato contro militari italiani di Andrea Barbato del 17/11/2007

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico