Italia

Afghanistan, nuovo attentato contro militari italiani

soldati afghanistanKABUL. Ancora un altro attentato nei confronti dei militari italiani impegnati nella missione di pace in Afghanistan. Nella notte sono stati esplosi cinque razzi sull”aeroporto di Herat, controllato dai militari italiani dell”Isaf, senza tuttavia provocare vittime.

L’attentato, preparato e portato a termine in nottata, è stato rivendicato dai guerriglieri talebani. Sale quindi la tensione per i nostri militari in quanto, secondo diversi fonti, l”obiettivo degli studenti coranici delle madrase, che hanno governato il paese con pugno di ferro con “le regole della sharia”, erano proprio i militari della Forza di assistenza alla sicurezza (Isaf) della Nato, che nella provincia di Herat è sotto comando italiano.

I militari italiani stanno ancora conducendo i rilievi nell’area interessata dal lancio di razzi, per appurare l”effettiva entità dei danni. Una delle ipotesi attualmente al vaglio è quella che l’obiettivo del lancio di razzi fosse Camp Zafar, una base afgana adiacente all’aeroporto di Herat.

Quello contro l’aeroporto di Herat è comunque solo l’ultimo degli attacchi che in qualche modo hanno riguardato i militari italiani. Soltanto ieri, infatti, un kamikaze si è fatto saltare in aria a un centinaio di metri di distanza da un convoglio di mezzi che stava attraversando la turbolenta provincia ed un militare italiano è rimasto lievemente ferito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico