Aversa

Ippone: “La Costituente Socialista ha ben poco di socialista”

Nuovo PsiAVERSA. In relazione alle dichiarazioni a mezzo stampa sulla realtà socialista del Nuovo Psi, rilasciante dall’onorevole Gennaro Oliviero, Rosario Ippone, componente della direzione nazionale del partito,fa alcune precisazioni.

“Noi non abbiamo aderito alla Costituente socialista in primis perchè di socialista c’è ben poco, visto che questa costituente non ha fatto altro che travestire i comunisti da socialisti. L’onorevole Oliviero non ha proprio la più pallida idea di quello che vuole dire essere socialista, visto che per lui il liberismo ed il riformismo sono solo parole e non regole politiche ed etiche, avendo gestito lo Sdi a suo uso e consumo senza dare mai risposte concrete sul territorio. La legge Biagi, ieri sbeffeggiata dalla pseudo- sinistra in cui Boselli si riconosce, oggi viene riproposta dal Governo Prodi; la Bossi-Fini sull’immigrazione, ieri tacciata di “legge fascista”è ancora legge dello Stato con il Governo dell’Unione; l’impianto della riforma Maroni sulle pensioni è rimasto sostanzialmente inalterato nel protocollo del Welfare siglato dal Governo, sulle politiche per la sicurezza dei cittadini stanno scimmiottando il Programma del Governo Berlusconi,tutte riforme che gli attuali compagni di viaggio di Boselli dimostrano di condividere e che non avrebbero avuto mai la capacità di approvare. Ziello ed Oliviero, farebbero bene a meditare sui contenuti che Boselli ha lasciato fuori dalla Costituente socialista, invece di arrogarsi la pretesa di distribuire “patenti socialiste. Forse più che discettare sulle origini politiche del consigliere del Nuovo PSI Massimo Grimaldi che è stato candidato ed eletto nelle liste del Nuovo PSI a soli 30 anni e quella del Garofano è stata la prima tessera di Partito che ha avuto, farebbero meglio ad aiutare il loro Assessore Regionale,con proposte che consentano almeno la balneazione a Baia Domitia piuttosto che improbabili Riviere dei fiori, perché a leggere le stima della London Scool of Economics riportate dalla stampa, il turismo in Campania brilla per perdita di flussi e mancanza di visione strategica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico