Carinaro

Parente a Barbato: “Troppo facile attaccarmi sul problema rifiuti”

Giovanni Parente, assessore allambiente del Comune di CarinaroCARINARO. “Troppo facile attaccare un’amministrazione comunale e l’assessore al ramo sul problema rifiuti”. Giovanni Parente, assessore all’ambiente del Comune di Carinaro, non sembra aver minimamente accusato il colpo assestatogli, nel corso dell’ultima seduta consiliare, dal consigliere d’opposizione Giuseppe Barbato.

Quest’ultimo, lo ricordiamo, si è presentato in assise con svariate foto testimonianti lo stato di degrado di alcune strade periferiche del paese, nello specifico: via Cinque Vie, via Carmignola e via Mozart, letteralmente invase da cumuli di rifiuti e chiedendo, a gran voce, un’immediata azione di bonifica. “In merito all’attacco di Barbato in Consiglio comunale – ha esordito Parente – voglio dire solo questo: nelle condizioni in cui siamo a livello regionale, e che tutti conoscono, è troppo facile attaccare un’amministrazione comunale e l’Assessore al ramo sul problema rifiuti. Tutte le opposizioni di tutti i Consigli comunali della Campania possono attaccare le maggioranze in carica riguardo al fatto che sono presenti cumuli di rifiuti non ancora smaltiti. Detto questo – ha continuato l’Assessore – vengo alla richiesta di un’azione di bonifica. Barbato sa, o almeno dovrebbe sapere, che la Regione Campania ha già incaricato una ditta specializzata della rimozione e dello smaltimento dei rifiuti particolarmente pericolosi. Alcuni dipendenti di questa ditta sono venuti anche a fare i sopralluoghi nel nostro Comune per rendersi conto del tipo di materiale da smaltire. Ovviamente, un’azione di bonifica non è una cosa semplice da attuare, non è che oggi si fa il sopralluogo e domani si tolgono i rifiuti, soprattutto se si pensa che il problema riguarda l’intero territorio regionale. Quindi, – ha concluso Parente – è giusto che si sappia che l’amministrazione non se n’è stata con le mani in mano ad aspettare che i rifiuti scomparissero da soli, ma che si è già da tempo impegnata per risolvere il problema”.

dal “Giornale di Caserta”, di Antimo Dell’Omo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico