Caserta

De Franciscis: “Caserta è un cesso”

Sandro De FranciscisCASERTA. “Caserta é un cesso”: questa la provocatoria affermazione – ripetuta per ben tre volte – dal Presidente della Provincia di Caserta Alessandro De Franciscis al convegno “Terre di Radici” di venerdì scorso.

De Franciscis a Trentola Ducenta (30.04.07)

De Franciscis, commentando gli attacchi ricevuti dal centro destra sulla gestione dei rifiuti in provincia ha sottolineato che l’immondizia non é né di destra, né di sinistra e che l’emergenza va combattuta da entrambi gli schieramenti. “Guardando la provincia dall’alto Casertano – ha detto De Franciscis – fino all’agro aversano e il litorale domizio, Caserta appare come un cesso. Lo dico a malincuore perche qui c’era il cuore della Campania Felix ma é cosí. Perció é necessario l’impegno di entrambi gli schieramenti per affrontare l’emergenza”. De Franciscis ha partecipato – insieme ad altri esponenti politici – al convegno organizzato dall’Assessorato Regionale alle Politiche Ambientali, l’Osservatorio dell’Ambiente e l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale diviso in tre giornate (13-14 e 21 luglio) per inaugurare e far conoscere il progetto “Terre di Radici Ecoitinerari tra parchi e riserve naturali della Campania” e il portale www.terrediradici.it. La Campania vanta ben otto parchi regionali e quattro riserve naturali regionali, e si partirà da quello del Matese, 33.000 ettari a cavallo tra le Province di Benevento e Caserta, linea di confine tra la Campania ed il Molise. L’evento ha avuto iniziocon un convegno al Belvedere di San Leucio, moderato dal presidente del Parco Giuseppe Scialla.

da Casertasette.com

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico