Campania

Antichi sapori al Borgo di Villa Literno

lavorazione del fienoVILLA LITERNO (Caserta).Si apre un portone su 80 anni di storia locale”. Questa la presentazione degli organizzatori della prima “Festa degli antichi sapori”.

Nicola TamburrinoLa manifestazione si terrà questo fine settimana, sabato 2 e domenica 3 giugno, in via Francesco Baracca, nella parte comunemente nota come il Borgo di Villa Literno. All’ingresso della strada, da corso Umberto, sarà apposta la scritta “Benvenuti a Vico di Pantano”, così infatti si chiamava la cittadina dei Mazzoni ad inizio secolo. Gli organizzatori hanno preparato un percorso storico attraverso le tradizioni locali, con foto d’epoca ed una minuziosa ricostruzione degli ambienti e la rielaborazione dei piatti tipici, preparati dagli abitanti del rione. Ci sarà poi una sfilata di ragazze in camicia da notte, prendendo spunto dagli antichi corredi delle ragazze da marito. Una manifestazione organizzata dall’associazione di volontariato “Madonna di Lourdes”, guidata da Paolo Caterino, con la collaborazione di Nicola Fabozzi, Gaetano Musto e Michele Arrichiello. Grande e prezioso il coinvolgimento delle persone più anziane che hanno fatto da guida alle nuove generazioni nell’ideazione e nella preparazione della manifestazione, che ha il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Villa Literno per la promozione della cultura storica sul territorio. “Voglio ringraziare l’amministrazione comunale e l’assessore Nicola Tamburrino per la collaborazione e in particolare gli anziani del rione, che ci hanno messo a disposizione la loro memoria storica”, ha dichiarato Caterino. Si comincerà già sabato pomeriggio con la sfilata per le strade cittadine del tradizionale “Battaglione”: una decina di persone, armati di strumenti musicali tradizionali, a bordo di un trattore, attireranno la popolazione alla festa, come faceva una volta appunto il “battaglione”. La serata finale, domenica, si concluderà con una emozionante sorpresa, che però gli organizzatori vogliono tenere segreta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico