Trentola Ducenta

“Libertà con il Polo” attacca Pagano

Giuseppe ApicellaTRENTOLA DUCENTA. La lista “Libertà con il Polo” fa una serie di riflessioni sulla visita dell’ex magistrato Antonio Di Pietro dello scorso 10 aprile, accusando di incoerenza politica il candidato sindaco avversario della lista “Arcobaleno”, Nicola Pagano.

Nicola Pagano

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Per una candidatura a sindaco in una lista acefala è possibile negare il proprio credo politico? Pagano non è lo stesso che sino a qualche mese fa ricopriva il ruolo di responsabile provinciale del Nuovo Partito Socialista? Il Nuovo Psi, partito collocato nel centrodestra, non si rifà alla tradizione craxiana, di cui Di Pietro è stato il principale persecutore e affossatore? Il ministro Di Pietro è quello che ha demonizzato e portato alla tomba personaggi illustri del socialismo italiano? Sa l’ex giudice che la lista Arcobaleno da lui sponsorizzata è ricca si, ma solo di contraddizioni? Noi, come lista ‘Libertà con il Polo’, con il candidato sindaco Giuseppe Apicella, abbiamo invece posto il problema della moralità di chi intende rivestire il ruolo di amministratore pubblico, che va esteso anche agli sponsor politici, i quali devono rinunciare a qualsiasi beneficio che possano ottenere dal Comune, quali concessioni edilizie, forniture, assunzioni ed altro. Come è stato posto, parte dell’ex sindaco Michele Griffo, il problema della richiesta di indagine patrimoniale degli ex amministratori, che sino ad oggi è rimasto inascoltato, e l’unico ad autodenunciarsi è stato solo l’ex primo cittadino. Su tutto fino ad oggi nessuna risposta, se non manifestazioni di apparato, concertini e costose cene comprese, ossia dispendio di tanti soldi per la campagna elettorale. Come sono rimaste inascoltate le richieste agli ex amministratori di indicare i problemi impostati, sollevati e risolti da loro stessi, per la città di Trentola Ducenta. Noi come lista ‘Libertà con il Polo’ ribadiamo l’impegno di portare avanti un progetto serio e credibile per la città soprattutto attraverso candidati credibili e qualificati che hanno interesse solo per l’intera comunità locale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico