Società

Caserta, un “pacchetto” di visite ed eventi per trattenere i turisti in città

di Redazione

Caserta – Un “Pacchetto Caserta” che avrà come obiettivo quello di trattenere i turisti in città per almeno un paio di giorni, facendo conoscere loro tutti i principali attrattori culturali del capoluogo e delle aree limitrofe. – continua sotto –  

È questa la proposta emersa al termine di un incontro tenutosi presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, che ha visto la presenza dell’assessore regionale al Turismo, Felice Casucci, del vicesindaco e assessore agli Eventi, Emiliano Casale, dell’assessore al Benessere Turistico della città, Antonio De Lucia, dell’assessore alla Cultura, Enzo Battarra, e dei rappresentanti provinciali di Camera di Commercio, Confcommercio, Confesercenti, Confindustria, Federalberghi e Reggia di Caserta.

A breve, quindi, verrà convocato un tavolo, presieduto dall’assessore regionale Casucci, alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Caserta e di quelli delle associazioni del comparto turismo, al quale verranno invitati i tour operator, che saranno destinatari della proposta di creare questo “Pacchetto Caserta”. L’obiettivo è quello di non relegare la città e i suoi straordinari asset turistici (in primis la Reggia e il Belvedere di San Leucio) ad una visita di qualche ora e in coda a un programma turistico dedicato a Napoli.

“Quella di oggi – ha spiegato il vicesindaco Casale – è la prima riunione di un tavolo permanente sul turismo, che intende portare avanti un confronto costante con le associazioni di categoria, proponendo idee e soluzioni per trattenere i turisti nella nostra città. La presenza dell’assessore regionale Casucci è molto importante, in quanto è fondamentale avere un filo diretto con la Regione Campania su questi temi nonché una comunanza di vedute. Credo che tra gli attrattori turistici più rilevanti vi siano gli eventi. Pertanto, la realizzazione di un calendario unico delle iniziative, che stiamo mettendo a punto con le varie realtà del nostro territorio, rappresenta un elemento di fondamentale importanza”. – continua sotto –  

“Siamo soddisfatti – ha aggiunto l’assessore De Lucia – di questo incontro e della disponibilità che ha mostrato l’assessore Casucci. Sono convinto che dalla sinergia tra Comune, Regione, associazioni di categoria e tour operator possano nascere progetti concreti e utili al rilancio del turismo a Caserta”.

“Come ha ribadito l’assessore Casucci – ha dichiarato l’assessore Battarra – il turismo culturale, ovvero quello basato sulla promozione e sulla valorizzazione del nostro grande patrimonio artistico, è l’elemento principale per attrarre nuovi visitatori. La nostra storia e la nostra ricchezza culturale devono essere la base per ogni politica di sviluppo del settore”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico