Politica

Aversa, incontro del Terzo Polo con il generale Camporini al Teatro Cimarosa

di Redazione

Aversa (Caserta) – Il partito dei Popolari Riformisti Liberali chiude la campagna elettorale nella prestigiosa location del Salone Romano del Teatro Cimarosa di Aversa con il generale Vincenzo Camporini, candidato del “Terzo Polo”, capolista, alla Camera dei Deputati nel collegio Aversa-Benevento-Caserta. – continua sotto –  

“La definizione ‘Terzo Polo’ – fanno sapere i sostenitori della coalizione “Azione – Italia Viva” – è una definizione impropria, poiché presuppone l’esistenza di altri due poli, che noi, come partito, non riscontriamo. Le altre due coalizioni, infatti, non sono valide alleanze politiche e programmatiche, ma mere aggregazioni finalizzate al conseguimento del successo elettorale.

A tal proposito, il polo cosiddetto di ‘centrodestra’ è costituito da tre movimenti che hanno idee completamente diverse e imploderanno subito dopo le elezioni. Solo per fare un esempio: dei tre movimenti (perché non possono essere chiamati partiti) della coalizione, due hanno sostenuto il governo Draghi mentre il terzo (Fratelli d’Italia) è sempre stato all’opposizione. Come possono questi ultimi formare una coalizione? Dall’altro lato, invece, il Pd, strenuo difensore del governo Draghi, è alleato con chi (Sinistra italiana, Verdi) da sempre lo osteggia. È ovvio che non siamo davanti a poli, ma ad ibride alleanze strumentali”.

In questo contesto, il “Terzo Polo” si inserisce per dimostrare che, sottolineano gli esponenti della coalizione – “in una società pluralista ed in costante cambiamento, è doveroso superare il conclamato bipolarismo per creare un’alternativa a questi due assetti che non sono compiuti né operativi. Alternativa che si candida di diritto a rappresentare, finalmente e degnamente, il nuovo centro della politica italiana”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico