Società

In arrivo una pista ciclabile che unirà Parete, Lusciano e Aversa

di Franco Terracciano

Parte, dai confini di Giugliano, il primo stralcio per la realizzazione di una nuova strada extraurbana che sarà dotata di pista ciclabile e collettore fognario, fondamentale per evitare i continui allagamenti nel paese. – continua sotto –

Il percorso, poi, interesserà i comuni di Lusciano e Aversa, fino all’altezza di via Cappuccini. Una lieta notizia per i tanti amanti del footing e delle biciclette, che avranno a disposizione un’arteria immersa nel verde miracolosamente rimasto ancora intatto alle periferie dei centri interessati.

L’importo complessivo dei lavori, che interessano il Comune di Parete, è di 1.850.000 euro. La ditta aggiudicataria è la società Hydropower di San Gregorio Magno, in provincia di Salerno. Tre comuni – Aversa, Lusciano e Parete – saranno uniti da una pista ciclo-pedonale di quattro chilometri progettata con l’intento di facilitare la mobilità interna.

A tal proposito, durante il mese di maggio del 2020, si incontrarono ad Aversa i sindaci Alfonso Golia, Nicola Esposito di Lusciano, Gino Pellegrino di Parete, per definire i particolari del progetto, insieme a Paolo Santulli, delegato alla Viabilità alternativa della città normanna. «Si tratta – dichiarò all’epoca il sindaco Pellegrino – di un’idea di progetto partecipato in cui le nostre comunità saranno ancora più unite».

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico