Cronaca

Torre Annunziata, mette a segno 14 rapine a benzinai in un mese: arrestato

di Redazione

Torre Annunziata (Napoli) – Un uomo è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, con l’accusa di aver commesso quattordici rapine ai danni di distributori di carburanti in un mese. – continua sotto – 

I militari hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere emessa dal gip del tribunale oplontino su richiesta della Procura torrese. L’uomo è accusato di aver compiuto 14 rapine, aggravate dall’uso di armi da fuoco, tra Torre Annunziata, Torre del Greco, Trecase, Pompei, Santa Maria la Carità e Scafati, nel periodo compreso tra gennaio e febbraio scorsi.

Le indagini sono scaturite dalle denunce presentate dagli esercenti, analizzate e messe a sistema per rilevare i tratti ricorrenti nel modus operandi adottato dal rapinatore, il quale era solito muoversi a bordo di uno scooter con targa non visibile, volto travisato e pistola in pugno, talvolta con un complice, allo stato non identificato. Le indagini sono state portate avanti analizzando i filmati catturati dai sistemi di videosorveglianza.

“Nel corso delle rapine – spiega il procuratore di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso – durante le quali non veniva mostrata alcuna remora nel minacciare le vittime con una pistola, direttamente puntata contro gli addetti al rifornimento in possesso di denaro contante, erano stati complessivamente sottratti, nell’arco di un mese, poco meno di 9.000 euro”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico