Cronaca

Caivano, falsi recuperi di rifiuti: sequestrata azienda di materiali ferrosi

di Redazione

Tre persone denunciate, i due proprietari e l’amministratore unico della società, un’azienda sequestrata e sigilli a 330 tonnellate di materiali ferrosi. È l’esito di un’operazione a largo raggio sulla sicurezza ambientale portata a termine dai carabinieri forestali a Caivano, nel Napoletano. – continua sotto  –

Nello specifico, spiega una nota dei militari, l’azienda di via Fleming “simulava operazioni di recupero mai effettuate. Il macchinario necessario per effettuare la cesoiatura, infatti, non c’era.

L’azienda, in sostanza, generava materie prime secondarie dichiarandole conformi e facendole rientrare nella disciplina degli “end of waste” ma la società e ovviamente i dipendenti non erano mai stati abilitati nel farlo”.

Le tre persone denunciate a piede libero dovranno ora rispondere di gestione illecita di rifiuti ferrosi.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico