Società

Contrasto alla povertà educativa nell’Agro Aversano: in un libro le esperienze del Consorzio Filipendo

di Redazione

“Un modello di contrasto alla povertà educativa. L’esperienza I.T.I.A. – Intese Territoriali di Inclusione Attiva”. E’ il volume, a firma di Annamaria de Gaetano e Alfredo Grado, edito da Erickson Live, realizzato dal Consorzio Filipendo di Aversa, aggiudicatario dell’Azione A – nell’ambito del Progetto O.A.S.I., approvato con Avviso Pubblico non competitivo “I.T.I.A.” a valere sull’Asse II POR Campania FSE 2014/2020 assegnato al Comune di Lusciano – capofila dell’Ambito Territoriale C07 in partenariato con Enti del Terzo settore. – continua sotto –

Partendo da una definizione multidimensionale della povertà e da una disamina delle più recenti politiche pubbliche di contrasto, il volume propone un approfondimento sul tema della povertà minorile ed educativa: analizza la relazione tra condizioni di povertà dei minori e opportunità negate di crescita educativa, formativa e culturale, fino a giungere alla definizione della famiglia quale sistema che, in condizioni di vulnerabilità, può essere sostenuto da precisi percorsi di accompagnamento alla resilienza e alla fuoriuscita da circuiti di svantaggio.

Nel capitolo 1 si approfondisce l’argomento dal punto di vista concettuale, in termini sia di definizioni che di misure di contrasto. Il capitolo 2 propone una riflessione sull’agire educativo focalizzando l’attenzione sulla genitorialità e sull’educativa domiciliare. Il capitolo 3 illustra l’esperienza progettuale realizzata sul territorio dei Comuni della Provincia di Caserta afferenti all’Ambito Territoriale C07 (Lusciano – Comune capofila, Parete, Trentola Ducenta, San Marcellino, Frignano, Villa di Briano, Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa, Casapesenna, Villa Literno).

Il progetto «OASI – Orientare, Aiutare, Sostenere l’Inclusione» è stato approvato con Avviso Pubblico non competitivo «ITIA» a valere sull’Asse II POR Campania FSE 2014/2020; assegnato all’Ambito Territoriale C07 in partenariato con Enti del Terzo settore, tra cui il Consorzio Filipendo aggiudicatario dell’azione A, è stato finalizzato a promuovere la costituzione di Intese Territoriali di Inclusione Attiva, attraverso precise azioni di sostegno a persone svantaggiate a rischio di esclusione, articolate come segue: servizi di supporto alle famiglie; percorsi di empowerment; tirocini finalizzati all’inclusione sociale.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico