Cronaca

Cellole, fa esplodere botti nello spogliatoio: Daspo per un anno a calciatore

di Redazione

Cellole (Caserta) – La Polizia di Stato, nella giornata di giovedì 19 maggio, ha notificato ad un calciatore di 34 anni, in forza alla squadra del “Cellole Calcio”, un provvedimento di Daspo, per la durata di un anno, emesso dalla Questura di Caserta. – continua sotto –

Lo scorso 7 maggio, il 34enne, al termine dell’incontro di calcio valevole per i play off del campionato regionale di promozione girone A, tra “Asd Cellole Calcio” e “Ponte98”, aveva acceso, all’interno degli spogliatoi, degli artifizi pirotecnici, mettendo a repentaglio la propria incolumità e quella degli altri calciatori.

Per tutta la durata del provvedimento, l’uomo non potrà prendere parte ad eventi sportivi.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico