Spettacoli

Aversa, il pianista Greg Burk (con De Tilla e Iavazzo) dal vivo il 21 maggio per il Jazz Club Lennie Tristano

di Redazione

Aversa (Caserta) – Dopo il magnifico concerto di Bobby Watson è in programma il terzo appuntamento della rassegna del quarantennale del Jazz Club Lennie Tristano con il concerto del trio composto da Greg Burk (piano), Marco di Tilla (bass) e Domenico Iavazzo (drums) che si terrà sabato 21 maggio, alle ore 21, all’Auditorium “Bianca d’Aponte” di Aversa, in via Nobel (Palazzo Pirolo). – continua sotto – 

Contributo ascolto concerto: 20 euro. Prenotazioni: CLICCA QUI – Prevendite presso “Fantasy Music”, in via Vito di Jasi 37, Aversa (Caserta), tel.0818901839, mail: info@fantasymusic.it – Per informazioni sull’evento: tel 3393467387, info: jazzclublennietristanoaversa@gmail.com

Il trio si è esibito al Centro Campania in apertura del concerto di Dee Dee Bridgewater raccogliendo lusinghieri apprezzamenti dalla cantante statunitense.

GREG BURKE – E’ nato a Lansing, nel Michigan, da genitori entrambi attivi nella musica classica. Suo padre, Dennis Burk, era un direttore d’orchestra attivo a livello internazionale, e sua madre Giovanna Colonelli, soprano lirico e linguista. Greg ha iniziato a suonare il piano all’età di 6 anni. A 16 anni inizia a frequentare la scena jazz ricca di Detroit e inizia a dirigere i propri gruppi. Il suo talento si è sviluppato rapidamente e mentre era ancora al liceo, è stato riconosciuto come un eccezionale solista al Music Fest di Chicago dalla rivista Down Beat. All’età di 25 anni è entrato al New England Conservatory of Music dove ha completato un master studiando con George Russell, Danilo Perez, Cecil McBee, Charlie Banacos, Jerry Bergonzi e Paul Bley. È apparso anche con Benny Golson, Kenny Wheeler, David Murray, Sheila Jordan, Frank Lacy, Ra Kalam Bob Moses, Rob Mazurek, Carl Craig, Peter King, George Garzone, David Leibman, Gerald Cleaver, Steve Grossman, John Tchicai, Don Moyè, Louis Stewart, Both/Orchestra, Roberto Gatto, Diana Torto, Jerry Bergonzi, Jamaaladeen Tacuma, Tiziana Ghilioni, Rossen Zahariev, Steve Swallow, Mulatu Astatke e molti altri. Attualmente si occupa anche di didattica in qualità di docente di piano ai corsi di Siena Jazz. – continua sotto – 

MARCO DE TILLA – In circa 25 anni di carriera, Marco ha suonato al fianco di buona parte dei musicisti di jazz campani e non solo, facendo esperienza in ogni ambito artistico, dai festival jazz ai teatri, dagli studi di registrazione agli studi televisivi. Per vari anni è stato docente di Contrabbasso Jazz presso i Conservatori di Napoli e Potenza, collaborando per tanto tempo con l’Istituto Nazionale per lo Sviluppo Musicale nel Mezzogiorno (Ismez). Diplomato con lode in Musica Jazz e Composizione Jazz, ha studiato e seguito masterclass con alcuni dei più importanti contrabbassisti al mondo, tra cui Larry Grenadier, Dave Holland, Scott Colley, Furio Di Castri, Rino Zurzolo, Ermanno Calzolari, Aldo Vigorito, Piero Leveratto. Ha registrato come sideman una cinquantina di cd pubblicati e cinque da leader, al fianco dei più acclamati musicisti campani e di nomi internazionali tra cui Sarah Jane Morris, Paolo Fresu, Javier Girotto, Adam Rudolph, Emanuele Cisi, Cicci Santucci e tanti altri.

DOMENICO IAVAZZO – Studia al conservatorio San Pietro a Majella di Napoli con il M. Salvatore Tranchini. Dal 2006 inizia a partecipare ad alcune masterclass come Laurino Jazz, Orsara Jazz, Nuoro Jazz. Per diversi anni segue a Roma i seminari del grande pianista Barry Harris. Nel 2013 arriva la svolta di New York dove ha l’opportunità di confrontarsi con i più grandi musicisti della grande Mela in vari Jazz club della città. A New York studia con il grande maestro di batteria Kenny Washington presso la sua abitazione di Brooklyn, e al Lincoln Center con il leggendario pianista Barry Harris. Inoltre ha studiato con il grande batterista latino Israel Varela e il grande Gregory Hutchinson. Molte sono le collaborazioni musicali: con il crooner Italiano Walter Ricci, il chitarrista Pietro Condorelli, il trombettista Giovanni Amato, il Pianista americano Greg Burk, il sassofonista francese David Sauzay, il pianista nipponico Nobuo Watanabe, Daniele Sorrentino, Andrea Rea, Tommaso Scannapieco, Andrea Santaniello, Francesco Marziani, Antonio Capasso, Simona De Rosa, Luca Pisani, Virginia Sorrentino, Mathieu Meyer.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico