Politica

Ucraina, Putin: “Occidentali nazisti cancellano cultura Russia”

di Redazione

Mentre la guerra in Ucraina sembra sempre più in una fase di “stallo”, il presidente della Russia, Vladimir Putin, ha accusato oggi i Paesi occidentali di voler “cancellare” la cultura russa, come fecero i nazisti “per distruggere la letteratura indesiderata in Germania” negli anni Trenta. – continua sotto –  

“Stanno cercando di cancellare un paese millenario”, ha detto Putin durante un incontro televisivo con i vincitori russi di premi legati alla cultura. “Sto parlando della progressiva discriminazione contro tutto ciò che è legato alla Russia, di questa tendenza che si sta sviluppando in un certo numero di stati occidentali, con la piena connivenza e talvolta con l’incoraggiamento delle élite occidentali”, ha aggiunto Putin.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico