Cronaca

Contrabbando di sigarette: due arresti a Orta di Atella

di Redazione

Contrabbando di sigarette e coltivazione, produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti: sono le accuse che i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Giugliano in Campania insieme a quelli della stazione di Frattamaggiore, nel Napoletano, contestano a due persone di Orta di Atella (Caserta) entrambe arrestate. – continua sotto – 

Si tratta di un 28enne che aveva allestito un piccolo banco per la vendita al dettaglio di sigarette illegali. Perquisito, è stato trovato in possesso di poco più di mille euro in contanti e poche decine di pacchetti di “bionde” senza il sigillo dello Stato.

I carabinieri hanno voluto perquisire anche nell’abitazione casertana dell’uomo, dove hanno sorpreso un 42enne incensurato. Lì sono stati sequestrati altri 4.364 pacchetti di sigarette illegali per un peso complessivo di 88 chili.

Durante l’operazione, però, i carabinieri hanno anche trovato dieci piante di canapa indiana rinvenute e sequestrate che erano in piena fioritura e alte tra i 50 e i 70 centimetri per un peso complessivo di 2 chili. Nella cucina, invece, altri 5 barattoli con all’interno in tutto 140 grammi di marijuana e 2 bilancini di precisione.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico