Cronaca

Montesarchio, sparatoria durante lite tra imprenditori: 54enne accusato di tentato omicidio

di Redazione

Un uomo di 54 anni di Montesarchio (Benevento), Pellegrino Sellitto, è stato fermato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio nel tardo pomeriggio del 13 gennaio. – continua sotto –

E’ accaduto, nel tardo pomeriggio del 13 gennaio, nella frazione Cirignano della cittadina caudina, all’esterno di una ditta di ortofrutta. Intorno alle 15.45 nasceva un diverbio tra due gruppi di persone appartenenti a due imprenditori locali entrambi impegnati nel commercio all’ingrosso di frutta.

Un 54enne, nel corso della lite, esplodeva diversi colpi da arma da fuoco con la propria pistola, legalmente detenuta, attingendo l’altro imprenditore di 45 anni e un suo autotrasportatore, di 55 anni, originario della zona vesuviana. Entrambi i feriti venivano trasportati in ospedale: il 55enne veniva sottoposto ad intervento chirurgico e dichiarato in prognosi riservata mentre il 45enne veniva dimesso con prognosi di dieci giorni.

I motivi, fanno sapere i carabinieri della locale compagnia, che conducono le indagini, sono da ricondurre a dissidi di natura commerciale tra i dei due imprenditori in quanto si appurava che nei giorni antecedenti erano sorte delle animate discussioni fra autisti delle due ditte che vedevano coinvolto anche il figlio dell’uomo che ha sparato. Rinvenuti la pistola utilizzata, una Beretta calibro 9×21, completa di serbatoio vuoto, con una cartuccia contenuta nella camera di scoppio, oltre a 2 bossoli e 5 cartucce integre dello stesso calibro, all’interno del cestino dei rifiuti posto nel bagno della ditta di ortofrutta.

Il 54enne veniva tratto in arresto per i reati di duplice tentato omicidio aggravato e porto illegale di arma comune da sparo e condotto nel carcere di Benevento.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico