Società

Cesa, ritardi per esecuzione tamponi molecolari: il sindaco scrive all’Asl

di Redazione

Cesa (Caserta) – In una lettera inviata al direttore generale dell’Asl Caserta, Ferdinando Russo, e al direttore del distretto sanitario 18, Luigi Caterino, il sindaco di Cesa Vincenzo Guida ha segnalato le criticità riscontrate nell’esecuzione dei tamponi molecolari. – continua sotto –

Molti cittadini, infatti, segnalano ritardi “sia di verifica della positività al Covid-19 (dopo l’effettuazione di un test antigenico) sia di verifica della guarigione”. “I cittadini – scrive Guida – che hanno eseguito i test antigenici, prima del giorno di Natale, sono in attesa, anche da circa dieci giorni, di poter eseguire i molecolari. Altri cittadini, già positivi, da settimane non ricevono la convocazione per i tamponi di guarigione, risultando di fatto, bloccati in isolamento”.

“In molti – continua – si rivolgono al Sindaco nella speranza che l’istituzione locale abbia potere su detta materia. Per questa ragione trasferisco, con questa mia, le segnalazioni e le criticità che stanno emergendo, confidando in una azione risolutiva”.

“Per quello che può essere utile – conclude il primo cittadino – il nostro Comune è disponibile a mettere a disposizione dell’Asl, spazi aperti al pubblico, qualora si volessero organizzare dei punti per lo svolgimento dei tamponi con la formula del drive-in”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico