Società

Aversa, all’Ite “Gallo” parte sperimentazione percorso quadriennale di Amministrazione-Finanza-Marketing

di Redazione

Aversa (Caserta) – Nell’ambito del “Piano nazionale di innovazione ordinamentale per l’ampliamento e l’adeguamento della sperimentazione di percorsi quadriennali di istruzione secondaria di secondo grado agli obiettivi del Piano nazionale di ripresa e resilienza #NextGenerationItalia”, l’istituto tecnico economico “Alfonso Gallo” di Aversa è stato ammesso alla sperimentazione di un percorso quadriennale di Amministrazione, Finanza e Marketing. – continua sotto –

La dirigente scolastica, professoressa Vincenza Di Ronza, sottolinea l’importanza della sperimentazione prendendo a prestito un passaggio fondamentale delle “Linee guida” degli Istituti tecnici: “La competitività delle economie più sviluppate si gioca sempre più sul terreno della ‘competizione intellettuale’ che intreccia profondamente conoscenza, innovazione e internazionalizzazione”.

La progettualità “europea” della scuola (percorsi Pon Fse, laboratori Fesr e Progetti Erasmus), consente di offrire agli studenti del quadriennale concrete possibilità in campo linguistico, laboratoriale e tecnologico così da garantire il processo di internazionalizzazione, il potenziamento delle S.t.e.m., l’attivazione di percorsi avanzati sui temi della digitalizzazione. Scopo della sperimentazione proposta dall’Ite “Gallo” è, pertanto, la realizzazione di un percorso da svolgere in 4 anni e che abbia un respiro internazionale, che ponga l’attenzione sull’aspetto globale del business e del diritto internazionale, sullo studio di tre lingue straniere, con un focus specifico su transizione ecologica e sviluppo sostenibile.

La metodologia didattica del “quadriennale” sarà improntata allo studio dei casi, all’interazione in classe ed al lavoro di gruppo. Dal secondo anno, i Pcto saranno concentrati sul confronto diretto con manager ed imprenditori, con contributi importanti da parte di aziende, piccole e medie imprese, università e singole personalità del mondo della cultura. Sarà un corso di studi che si distinguerà, quindi, per una maggiore prospettiva internazionale che comprenderà tematiche politiche ed economiche con un’attenzione allo sviluppo del mercato e all’innovazione dei metodi gestionali, così da coniugare le tradizionali discipline di economia aziendale con i principi contabili e la redazione dei bilanci delle società internazionali. – continua sotto –

Il percorso prevede, inoltre, un approccio all’avanguardia nel management e nell’organizzazione e gestione delle risorse umane. Obiettivo finale, quello di offrire ai giovani gli strumenti che consentano loro di assumere un ruolo da protagonisti nella fase della transizione digitale ed ecologica che vivremo nei prossimi anni. Il “nucleo fondante” del progetto sarà sperimentare, facendo leva sulla curiosità, nuovi metodi di apprendimento/insegnamento che vedano gli studenti al centro del dialogo educativo.

Intanto, l’Istituto continuerà ad aprire le proprie porte, grazie al team per l’Orientamento, a famiglie e studenti, per supportarli nella fase di scelta e di iscrizione, nel rispetto della normativa antiCovid. Per informazioni: tel. 081.813.15.58 – 347.57.10.530

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico