Cronaca

Usa green pass di un altro: uomo denunciato nel Napoletano. 300 bloccati sui treni regionali in Campania

di Redazione

Rafforzati i controlli dopo l’entrata in vigore delle nuove norme introdotte per contenere la diffusione del Covid. Nel Napoletano, alla stazione circumvesuviana Eav di Boscoreale, i carabinieri hanno denunciato un 48enne per falsa attestazione circa la propria identità e sanzionato in quanto sprovvisto di regolare green pass. Alla richiesta del documento di identità, i carabinieri hanno accertato che aveva esibito la carta verde di un’altra persona, reale titolare della certificazione. – continua sotto –

A Napoli città, invece, solo due persone sanzionate dai carabinieri. Nella giornata di ieri, alla fermata dei Colli Aminei, sono stati controllati 207 pendolari, 162 alla metro di Chiaiano. A Pozzuoli controllati 9 esercizi commerciali e diverse persone negli scali dei mezzi pubblici. Interventi anche ad Ischia dove 80 persone sono state controllate.

“Sui treni regionali ieri Trenitalia ha controllato oltre 600 treni, 27mila persone, di queste 900 sono state bloccate, il 3,2%, con controlli svolti sulle piattaforme”. Lo riferisce il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini. Esaminando i dati regionali, emerge che dei bloccati per irregolarità sul green pass “300 sono stati individuati in Campania, 100 in Toscana e poi via via le altre regioni”, spiega Giovannini, sulla base di ciò “nei prossimi giorni il meccanismo dei controlli può essere migliorato, raffinato, sulla base dei dati”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico