Cronaca

Napoli, incendio nella Villa Comunale. Manfredi: “Atto doloso”

di Redazione

Napoli – La Villa comunale, dopo l’incendio divampato nella serata di ieri, resterà chiusa fino alla sistemazione dei transennamenti che sostituiranno, nella giornata di domani, i nastri limitatori che circondano l’area sottoposta a sequestro. Lo scrive il Comune di Napoli in una nota. L’assessore al Verde, Vincenzo Santagada, ha fatto un nuovo sopralluogo stamane, dopo quello di ieri, per un’ulteriore constatazione dei danni. – continua sotto –

“In questo momento c’è un’indagine dei carabinieri, non c’è ancora un’idea certa, ma sicuramente è stato un atto doloso”, ha detto il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, sottolineando: “È stato un brutto episodio, sono arrivato subito”. “I danni – ha spiegato – per fortuna sono limitati, però dobbiamo combattere contro il degrado di tutta la città. Questo ci sprona a lavorare sulla Villa Comunale e ad avviare dei progetti di recupero dei viali, dell’illuminazione, della videosorveglianza e anche del patrimonio arboreo che negli ultimi anni è stato fortemente danneggiato”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico