Cultura

Napoli, a Palazzo Reale apre la Galleria del Tempo: viaggio nella storia della città

di Redazione

Napoli – Si chiama “La Galleria del Tempo”, è un percorso multimediale nella storia di Napoli che amplia l’offerta culturale del complesso di Palazzo Reale con nuovo spazio espositivo di 1800 metri quadrati allestito nelle suggestive Scuderie Borboniche, restaurate per l’occasione. L’esposizione permanente conduce il visitatore in un viaggio nella storia della città di Napoli attraverso i secoli, a partire dall’età greco-romana fino all’inserimento del suo centro storico nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco. – continua sotto – 

Oggi l’inaugurazione della Galleria del Tempo alla presenza del sindaco, Gaetano Manfredi. Importanti reperti archeologici rinvenuti negli scavi dei cantieri della metropolitana dialogano con installazioni multimediali e videoproiezioni che illustrano l’evoluzione urbanistica della città. Il percorso è stato descritto dal Direttore di Palazzo Reale, Mario Epifani.

La corte angioina e quella aragonese prendono vita attraverso la voce di personaggi storici rappresentati con ologrammi a grandezza naturale. L’apparato didattico di testi e video ripercorre l’età vicereale e quella borbonica, delineate in un racconto per immagini evocative degli eventi storici e dei monumenti più significativi della città.

Il direttore generale dei Musei, Massino Osanna, sottolinea che “l Novecento è rappresentato, nella Galleria del Tempo, da una selezione di estratti da capolavori cinematografici e il percorso espositivo si conclude con la rievocazione dei suoni e dei colori di un vicolo del centro storico napoletano”. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico