Sport

Gricignano, seconda vittoria consecutiva per la Polisportiva: 2-3 in casa dell’Andreolana

di Redazione

Gricignano (Caserta) – La Polisportiva Gricignano conquista la seconda vittoria consecutiva e i propri sostenitori, giunti in massa allo stadio comunale “Appio” di San Tammaro festeggiano con grande entusiasmo. – continua sotto – 

La partita è iniziata con gli ospiti gricignanesi che si sono catapultati in attacco e per circa mezz’ora la gara si è disputata nella metà campo dei locali dell’Andreolana. E proprio al 25’ si è concretizzata la superiorità territoriale del Gricignano che si è portata in vantaggio. Calcio di punizione in prossimità del calcio d’angolo battuto da D’Angelo, pallone che colpisce la traversa della porta avversaria, il più lesto è stato Sorrentino è riuscito a calciare in rete. Pochi minuti dopo la squadra locale riesce a pareggiare i conti a causa di un pasticcio della difesa ospite che ha permesso all’Andreolana di portarsi sul risultato di parità. Nella ripresa è successo di tutto.

L’Andreolana si è portata in vantaggio grazie ad un calcio di punizione che ha beffato il portiere ospite. Il Gricignano, spinto dai propri sostenitori, ha raggiunto il pareggio, prima con un calcio di rigore realizzato da D’Angelo e subito dopo ha ribaltato il risultato grazie al neo entrato in campo Fortunato Falcone che ha ribadito in rete un tiro di D’Angelo che il portiere era riuscito a ad intercettare ma non a bloccare. Il pallone è terminato sui piedi di Falcone che non si è lasciata sfuggire l’occasione di segnare il gol della vittoria.

Dopo aver battuto il Teverola di domenica scorsa sul proprio terreno di gioco all’interno della villa comunale Mazzoni, riaperto dopo vent’anni di abbandono, il Gricignano dunque, batte anche l’Andreolana e si porta a sei punti in classifica. Dopo la sosta natalizia la squadra del presidente Gennaro Pacilio ospiterà la compagine di Arienzo, una delle squadra accreditate per la vittoria del campionato.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico