Cronaca

Casal di Principe, gestore sala scommesse picchiato e derubato: 26enne in carcere

di Redazione

Aveva preteso denaro al gestore di una sala scommesse per continuare a giocare; al suo rifiuto lo aggrediva, colpendolo con schiaffi e pugni, per poi impossessarsi di mille euro in contanti custoditi in un cassetto. – continua sotto –   

Accadeva lo scorso 23 luglio a Casal di Principe (Caserta), intorno alle 6.30. Le indagini, condotte dagli agenti del commissariato di polizia di Aversa e del posto fisso di Casapesenna, coordinate dalla Procura di Napoli Nord, hanno portato oggi all’arresto del 26enne D.G., finito in carcere con l’accusa di rapina aggravata.

I poliziotti, nel corso dell’attività investigativa, hanno prima individuato la vettura utilizzata dal giovane per la fuga e poi alla sua identificazione, accertando, tra l’altro, che lo stesso aveva continuato a frequentare la sala giochi confidando nell’omertà della vittima e dei suoi collaboratori.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico