Spettacoli

Napoli, si apre la stagione concertistica all’Istituto Pontano

di Redazione

Sarà “Il magico mondo dell’operetta” a inaugurare la Stagione Concertistica dell’Ancem (Associazione Napoli Capitale Europea della Musica) e i “Venerdì Culturali al Pontano”. L’evento, in programma venerdì 10 dicembre, alle ore 18, nella Sala degli Specchi dell’Istituto Pontano, sarà presentato da Mariarosaria Passante e porterà sul palco Leslie Visco (Soprano), Eufemia Tufano (Mezzosoprano), Franco Pareti (Pianoforte) su musiche di J. Offenbach, L. Delibes, G. Rossini e F. Lehar. I “Venerdì culturali al Pontano” sono una rassegna di concerti, conferenze, dibattiti e Mostre d’Arte che si concluderà il 21 giugno e che si svolgerà all’interno dell’Istituto del corso Vittorio Emanuele a Napoli. – continua sotto –

“Con questa programmazione intendiamo dare un chiaro segnale di ripresa della vita culturale – ha spiegato nel corso di una conferenza stampa, il presidente e direttore artistico di Ancem, Filippo Zigante – dopo la forzata interruzione causata dalla pandemia. E per questa ripresa abbiamo ideato un percorso particolare, che si affianca alla nostra tradizionale stagione concertistica, che coinvolge altri aspetti della vita culturale. Per far ciò non vi poteva essere scelta migliore dell’Istituto Pontano, da sempre faro della vita culturale cittadina”. Oltre alla musica, dunque, anche incontri e dibattiti su temi di grande interesse. Il primo è in programma il 25 marzo e verterà su “Pier Paolo Pasolini & il Novecento” (a 100 anni dalla nascita), moderato da Dino Falconio e a cui parteciperà lo scrittore Maurizio De Giovanni.

“L’idea di organizzare appuntamenti con cadenza nei vari venerdì della stagione 2021-2022 vuole segnare una consuetudine per gli appassionati e culturali della musica e dell’arte. – ha aggiunto il presidente onorario di Ancem, Dino Falconio – Ci proponiamo di celebrare importanti figure artistiche, toccando aspetti della letteratura contemporanea in un intreccio con la bella musica nelle sue declinazioni classiche e contemporanee”.

Nella cappella dell’Istituto Pontano venerdì 15 aprile 2022, alle ore 18, andrà in scena lo “Stabat Mater” di G.B. Pergolesi, diretto da Filippo Zigante, con Nunzia De Falco (Soprano) ed Eufemia Tufano (Mezzosoprano). “Un’idea imponente per il nostro istituto che è sempre stato un centro culturale vividissimo nella nostra città – ha concluso Emma Armentano, preside dell’Istituto Pontano – coinvolgeremo anche i ragazzi negli appuntamenti musicali e in quelli culturali. Ci sarà, ad esempio, uno studio su Pasolini nel quale sono certa che metteranno tutta la passione e l’interesse di cui sono capaci”. – continua sotto –

  • Questi gli altri appuntamenti:
  • Venerdì 14 gennaio 2022 alle ore 18 sul palco l’Ensamble Barocco dell’Accademia di Santa Sofia propone musiche di E. Barbella, A. Scarlatti e G.B. Pergolesi. Si esibiranno Vincenzo L.A. Bianco (Violino barocco), Leonardo Massa (Violoncello barocco), Debora Capitanio (Clavicembalo) e Marcella Parziale (Contralto).
  • Venerdì 11 febbraio 2022 alle ore 18 incontro su “Enrico Caruso, una svolta nella vocalità” (a cento anni dalla morte), a cura di Stefano Valanzuolo.
  • Venerdì 25 febbraio 2022 alle ore 18 recital del pianista Francesco Maria Navelli, in programma musiche di A. Scarlatti, L.V. Beethoven e F. Chopin.
  • enerdì 20 maggio 2022 alle ore 18 confronto su “Autore & Interprete, analisi di un rapporto complesso”, musica, letteratura, diritto e arti figurative. Modera Filippo Zigante.
  • Martedì 21 giugno 2022 alle ore 18, Festa della Musica nel cortile dell’Istituto Pontano. Concerto del duo Riccardo Zamuner (Violino) e Emanuele Delucchi (Pianoforte). In programma musiche di R. Schumann, F. Wieck e J. Brahms.
Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico