Società

Cesa, raccolta differenziata: in arrivo mini-isole ecologiche e macchinario aspirarifiuti

di Livia Fattore

Cesa (Caserta) – «Miglioriamo l’igiene urbana». Questo – afferma il sindaco di Cesa Enzo Guida – è il titolo del progetto che abbiamo presentato e ci è stato finanziato dalla Provincia di Caserta per 35mila euro. Su proposta dell’assessore all’Ambiente, Alfonso Marrandino, acquisteremo mini-isole ecologiche ed un macchinario aspirarifiuti. Lo scopo è di contribuire ad una migliore raccolta con un servizio più efficiente». – continua sotto – 

Il primo cittadino e l’assessore al ramo del comune alle porte di Aversa tengono anche a sottolineare che Cesa ha ottenuto il massimo del finanziamento al quale poteva aspirare. Nella pratica, il Comune di Cesa procederà all’acquisto di una aspiratrice dei rifiuti, una sorta di grande aspirapolvere che consentirà di entrare nei vicoli stretti (e ce ne sono numerosi in paese) dove non può entrare la spazzatrice per una pulizia a fondo che riguarderà anche le caditoie che, con l’utilizzo dell’aspiratrice saranno, in pratica, pulite di continuo evitando l’intasamento che rappresenta una delle maggiori cause degli allagamenti. L’aspiratrice consentirà anche di ovviare all’ostacolo rappresentato dalle auto in sosta.

Una seconda parte del progetto finanziato dall’amministrazione provinciale di Caserta riguarda l’acquisto e la successiva installazione nelle strade maggiormente frequentate di Cesa di una serie di mini-isole ecologiche, ossia dei cestini intelligenti nei quali sarà possibile conferire quattro, cinque tipologie di rifiuti sempre con l’obiettivo di aumentare la percentuale di raccolta differenziata.

«Nel 2020 Cesa – ha dichiarato il primo cittadino – era al 40esimo posto in provincia di Caserta per quanto riguarda la percentuale di raccolta differenziata. Il nostro interesse è migliorare in questo campo per tutto quello che significa.  Sempre in tema di ambiente, Cesa è uno dei pochissimi comuni in provincia di Caserta che ha istituito le compostiere di comunità che consentono di smaltire contemporaneamente 120 chili tra umido e sfalci di potatura. Il compost che si formerà sarà regalato ai cittadini cesani che ne faranno richiesta. Inoltre, a giorni, ci sarà la concretizzazione del progetto per la realizzazione della nuova isola ecologia che sarà trasferita dall’attuale sede di via Berlinguer in un’altra zona della città che, per il momento, il sindaco Guida preferisce non rivelare». – continua sotto – 

Il sindaco cesano, inoltre, ricorda che continua la consegna dei kit per la raccolta rifiuti presso l’isola ecologica. Potranno recarsi al centro di via Berlinguer tutti i residenti che sino ad ora non l’hanno ancora ritirato.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico