Cultura

Aversa, “Libriotheca” accoglie studenti per la Fiera del Libro

di Gennaro Pacilio

Aversa (Caserta) – Nell’ambito della settima edizione del progetto “Io leggo perché” organizzata dall’Associazione Italiana Editori e sostenuta dai ministeri della Cultura e dell’Istruzione, la Libriotheca di Aversa ha allestito la “Fiera del Libro” nell’ampio spazio esterno della propria sede di viale Kennedy, al civico 131. – continua sotto –

La nota libreria aversana ha installato un ampio gazebo in modo da garantire una permanenza in totale sicurezza e rispettosa della normativa anti Covid-19, dove sono in esposizione libri di ogni genere: romanzi, best sellers, narrativa per ragazzi, albi illustrati per i più piccoli, novità del mese e libri in offerta. Coinvolte nell’iniziativa le scuole dell’agro aversano e non solo. Una rappresentanza del Liceo Jommelli, accompagnata dal professor Pasquale Ferraro, ha già visitato la fiera e acquistato libri da donare alla propria biblioteca scolastica.

Gli alunni della Scuola dell’Infanzia del Terzo Circolo Didattico di Aversa hanno svolto laboratori con letture ad alta voce. In programma un seminario dal titolo “La solitudine al tempo del Covid” a cui parteciperanno gli studenti del Liceo Scientifico di Sant’Arpino con il professor Vincenzo Diana, poeta e scrittore. In calendario anche la presentazione del libro “Il dono del tempo” con la presenza delle autrici Anna Sgueglia e Michela Baldini che incontreranno gli allievi del Liceo Siani di Aversa.

Gli incontri continueranno per tutta la settimana e, dato il forte interesse riscontrato tra il pubblico e da altre istituzioni scolastiche che continuano ad inviare le adesioni, gli organizzatori hanno deciso che la fiera rimarrà attiva anche la prossima settimana. Il progetto “Io leggo perché” ha lo scopo principale di formare nuovi lettori, rafforzando nella quotidianità dei ragazzi l’abitudine alla lettura grazie alla creazione e al potenziamento delle biblioteche scolastiche.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico