Cronaca

Stresa, rissa ad un matrimonio tra due giovani: aggrediti anche i carabinieri

di Redazione

L’incontro tra due ventenni ad un ricevimento di nozze ha fatto riemergere “vecchie ruggini”, sfociando in una lite, culminata con l’arrivo dei carabinieri, anch’essi aggrediti. E’ accaduto nella tarda serata di domenica 10 ottobre, in un albergo di Stresa, suggestiva località del Lago Maggiore, dove erano in corso i festeggiamenti per un matrimonio. Due degli invitati, entrambi di Borgomanero (Novara), hanno cominciato a litigare dopo che uno di loro aveva rinfacciato all’altro di essere il responsabile della morte di un amico in un incidente stradale perché si trovava alla guida in stato d’ebrezza. – continua sotto –

A quel punto i due si sono azzuffati e sul posto, allertati dal personale dell’albergo, sono intervenuti i carabinieri di Verbania, insieme a due pattuglie di poliziotti della locale Questura e ad una di finanzieri. Ma nemmeno la presenza delle forze dell’ordine è riuscita a calmare uno dei due giovani, un 26enne, che si è scagliato persino contro i carabinieri. Bloccato, è stato condotto in caserma. L’altro ragazzo si era allontanato poco prima dell’arrivo delle pattuglie.

Sul posto anche i sanitari del 118 per curare il 26enne, che aveva riportato ferite al volto e alle braccia, ma lui ha rifiutato. Oltre al fatto di aver rovinato il banchetto di nozze, dovrà rispondere davanti al giudice, come da denuncia ricevuta dai militari dell’Arma, di resistenza a pubblico ufficiale.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico