Politica

Aversa, riqualificazione area Cappuccini: Comune aderisce al bando della Provincia

di Daniela Rosato

Aversa (Caserta) – Un progetto di riqualificazione dell’area Cappuccini. E’ quello con cui l’amministrazione Golia, su proposta dell’assessore all’Ambiente, Elena Caterino, ha aderito al bando emanato dalla Provincia di Caserta per interventi di miglioramento ambientale del territorio. – continua sotto –

“L’intento dell’amministrazione – spiega Caterino – è quello di bonificare l’area, creare un polmone verde con attività all’area aperta e renderla fruibile in sicurezza vista la capacità delle piante di generare ossigeno e captare le particelle inquinanti provenienti dall’importante asse viario di accesso al sito, ossia viale Olimpico. L’impatto che si vuole generare è quello di restituire un luogo, renderlo accessibile e salubre ai cittadini ed a chi da fuori volesse visitarlo in sicurezza”.

“L’obiettivo del progetto – dichiara il sindaco Alfonso Golia – corrisponde a bisogni strategici dell’amministrazione comunale che si sta adoperando a rendere fruibili gli spazi abbandonati e degradati della città e renderli fruibili a tutti. L’interesse prioritario del risanamento e fruizione dell’area dei ‘Cappuccini rientra negli obiettivi previsti dall’avviso pubblico”.

“Il progetto – riprende l’assessore Caterino – produrrà in termini concreti e tangibili un miglioramento ambientale del sito per la qualità dell’aria e del suolo considerata la posizione immersa in una matrice agricola poco distante da un asse viario trafficato (viale Olimpico) ed agglomerato abitativo. Il risultato ottenuto è il punto di arrivo di una serie di attività volte a risolvere la questione centrale affrontata dal progetto, in una delle sue principali dimensioni che consiste nello stimolare i cittadini residente, offrire uno spazio bonificato per ricreazioni all’aria aperta, dissuadere chi abbandona rifiuti, coinvolgere la popolazione in buone pratiche. Far conoscere ed apprezzare siti di rilevanza storico-artistica e, non ultimo, predisporre l’area ad accogliere importanti opere come il rifugio per cani e l’isola felina. Il progetto – fa sapere Caterino – sarà seguito in provincia dalla consigliera provinciale Olga Diana”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico