Politica

Aversa, celebrazioni del Millennio: al via percorso 1022-1030

di Redazione

Aversa (Caserta) – “Abbiamo iniziato il percorso ‘1022-1030. Dal casale Sanctum Paulum ad Averze alla fondazione della Contea normanna di Aversa’ per le celebrazioni del Millennio della Città di Aversa che inizieranno ufficialmente nel 2022 e culmineranno nel 2030 a mille anni da quel 1030 in cui la concessione della Contea di Aversa al normanno Rainulfo Drengot di fatto sancì l’inizio dell’iter di fondazione della nostra città”. Lo annuncia il sindaco Alfonso Golia. – continua sotto –

“Le celebrazioni – spiega il primo cittadino – saranno coordinate dal Comune di Aversa, attraverso l’Assessorato alla Cultura, con la collaborazione di AversaTurismo che negli anni ha portato avanti un progetto didattico con le scuole per la conoscenza e la promozione delle bellezze e della storia di Aversa. L’Amministrazione Comunale, inoltre, attraverso un avviso pubblico chiederà a tutte le energie morali, civili, economiche, culturali, associative ed organizzative cittadine di presentare proposte da inserire nel programma di iniziative per il Millennio, che, ne siamo certi, rappresenteranno anche una importante risorsa turistica ed economica per la città”.

“La cabina di regia sarà supportata da una struttura scientifica ed organizzativa di alto profilo. – spiega l’assessore alla Cultura, Luisa Melillo – Abbiamo previsto un Comitato Scientifico composto da studiosi di chiara fama nell’ambito degli studi medievali con compiti di consulenza per la definizione del programma di iniziative di carattere storico-scientifico e un Comitato organizzativo che affiancherà la cabina di regia nella progettazione e realizzazione delle tantissime iniziative che si susseguiranno”. “I componenti dei comitati parteciperanno a titolo gratuito. Ringraziamo fin da ora – continua Melillo – tutti coloro che vorranno contribuire alle celebrazioni con le loro proposte e il loro sostegno consapevoli di essere parte attiva in un’occasione così importante per la città di Aversa”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico