Cronaca

Spaccio di droga nel Parco Verde di Caivano, blitz dei carabinieri

di Redazione

Blitz antidroga dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli. L’operazione, che ha visto i militari della compagnia di Casoria e della tenenza locale impegnati in perquisizioni a tappeto e posti di controllo, ha portato al sequestro di stupefacenti e sistemi di sorveglianza. – continua sotto – 

In un appartamento dell’isolato A5, gli uomini dell’Arma hanno sequestrato un bilancino di precisione, 960 euro in contanti, ritenuti provento illecito, e un complesso impianto di videosorveglianza. Diverse le microcamere puntate sugli accessi dell’abitazione e addirittura tra le scale condominiali. Decine di metri di filo partivano da una delle camere e percorrevano le pareti dello stabile fino a coprire i due piani superiori e inferiori. Nella stessa abitazione sono stati trovati 5 cellulari e, nel cortile, 100 grammi di hashish e 40 di marijuana. Erano stati lanciati poco prima del controllo, grazie probabilmente alla soffiata offerta dalle telecamere puntate dalle vedette sull’intero complesso.

In un secondo appartamento i carabinieri hanno rinvenuto un altro sistema di videosorveglianza. Anche in questo caso le telecamere erano puntate sulla strada e in prossimità della porta di ingresso. Entrambi i locali sono stati sequestrati perché utilizzati verosimilmente per lo spaccio da persone diverse dai reali intestatari. In un terzo alloggio dell’isolato C, abitato da una 47enne del posto, i militari hanno invece trovato 100 grammi di hashish già ripartiti in stecchette pronte per lo smercio. La donna è stata denunciata per detenzione di droga a fini di spaccio. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico