Cronaca

Reddito di Cittadinanza a 469 stranieri con falso requisito residenza: danno da 2 milioni

di Redazione

 I finanzieri del comando provinciale di Catanzaro, nell’ambito di un’attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme, hanno individuato e segnalato 469 cittadini stranieri per indebita percezione del Reddito di Cittadinanza. – continua sotto – 

Nel corso delle indagini è stata evidenza una palese incongruenza rispetto alla sussistenza dei requisiti in capo a soggetti iscritti nelle anagrafi di comuni del territorio lametino. Dai dati preliminari accertati dai finanzieri è emerso che diversi soggetti avevano ottenuto il sussidio attestando falsamente di possedere il requisito relativo alla residenza. – continua sotto – 

Sono state esaminate le posizioni di oltre 22mila cittadini stranieri residenti nel circondario catanzarese ed è emerso che 469 di essi avevano ottenuto illecitamente il reddito di cittadinanza. L’importo complessivo delle somme erogate indebitamente ammonta a circa 2 milioni di euro. Grazie alla contestuale segnalazione all’Inps, le Fiamme gialle hanno impedito che ulteriori 2 milioni di euro venissero erogati. IN ALTO IL VIDEO 

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico