Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, Maiolica-Marino-Pellegrino: “Diamo vita ad una nuova stagione politica”

Trentola Ducenta (Caserta) – Evitare litigi e far prevalere il bene comune sull’interesse del singolo, dando vita ad una nuova stagione politica. E’ la sintesi delle considerazioni che, in una nota inviata in redazione, fanno i tre consiglieri comunali di opposizione Violetta Maiolica, Vittorio Marino e Giuliano Pellegrino. – continua sotto –

Riceviamo e pubblichiamo: «Nei giorni scorsi, sugli organi di informazione, si è parlato del nostro Comune, ma in un modo che riteniamo non faccia onore a Trentola Ducenta. Purtroppo, del nostro Comune viene sempre più spesso, e da troppo tempo, dato risalto a fatti che non aiutano a farci uscire dall’immaginario collettivo di un paese che non sia capace di amministrarsi da solo. Troppo tempo siamo stati senza poter decidere da chi essere amministrati, troppo fango è stato gettato su Trentola Ducenta e i suoi abitanti, soventemente e sommariamente ritenuti tutti “camorristi” o quantomeno collusi con la camorra. – continua sotto –

Tutto questo fa distrarre da quello che dovrebbe essere il ruolo e il mandato di ogni consigliere comunale, tanto all’opposizione che in maggioranza. Ma ancora di più porta le istituzioni nazionali a snobbare la nostra Amministrazione e tutta la sua classe politica, per chissà quali “paure”. E’ giunto il momento di agire concretamente e per il bene comune, piuttosto che parlare, e confrontarsi in maniera seria e costruttiva su ciò che serve alla nostra comunità. – continua sotto –

Le dichiarazioni apparse sulla stampa sono state espresse a titolo personale, così come d’altronde anche queste nostre riflessioni che abbiamo voluto rendere pubbliche. Sappiamo quanto sia difficile far capire alle persone che la politica, quella ben fatta, è non solo utile ma addirittura fondamentale per la vita di una collettività e per il raggiungimento della soddisfazione dei suoi bisogni. Vorremmo che si iniziasse a guardare oltre, ad evitare i continui litigi su cavilli, su nomine, su chi deve comandare e come. Se continuiamo su questo tracciato assisteremo soltanto ad una crescente disaffezione dei cittadini verso la politica ed il loro non volersene occupare ritenendola soltanto una perdita di tempo. – continua sotto –

Diamo tutti insieme prova di serietà, ripartiamo dalle idee, dallo studio della realtà e dalla ricerca di soluzioni per affrontare l’immediato ed anticipare con le nostre scelte il futuro. Questa è la visione della politica che vorremmo appartenesse a tutti noi, una visione che abbia a cuore il bene della collettività per far sì che si garantiscano i diritti delle persone che di contro dovranno anche consapevolmente accettare i propri doveri. Così facendo riusciremo anche a riavvicinare ed affascinare i tanti scontenti e soprattutto le nuove generazioni che saranno la classe dirigente del futuro della nostra amata Trentola Ducenta. – continua sotto –

Il nostro fare opposizione continuerà ad essere estremamente critico, come fatto finora, ma allo stesso tempo saremo sempre impegnati affinché la ricerca del bene comune prevalga sull’interesse del singolo o di un piccolo gruppo. Diamo vita ad una nuova stagione della politica nel nostro territorio, tornando a parlare alla gente e lavorando per la nostra comunità. Così facendo restituiremo credibilità e dignità al nostro Comune, e nessuno si potrà più sentire autorizzato ad ignorarci».

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico