Cultura

Napoli, all’Università Parthenope convegno su Piersanti Mattarella e Rosario Angelo Livatino

di Redazione

“Piersanti Mattarella e Rosario Angelo Livatino – La coscienza e la legge nell’educazione alla legalità”. E’ il titolo del convegno che si terrà martedì 13 luglio, alle ore 16, all’Università “Parthenope” di Napoli, nella cornice di Palazzo Pacanowski, e in diretta sui canali Facebook e Youtube dell’Ateneo. – continua sotto – 

L’Università “Parthenope” promuove un appuntamento culturale per ricordare Piersanti Mattarella e Rosario Angelo Livatino, due figure simbolo della lotta alla criminalità organizzata che hanno sacrificato la propria vita in nome dei valori di legalità e giustizia. Il convegno, promosso dal professor Leone Melillo e moderato dalla giornalista Fiorella Anzano, prevede un ampio parterre di relatori. Interverranno per i saluti il Rettore Alberto Carotenuto, monsignor Alessandro Damiano – arcivescovo di Agrigento, la dottoressa Elisabetta Garzo, presidente del Tribunale di Napoli, l’onorevole Rossano Sasso, sottosegretario Ministero Istruzione, il professor Claudio Palazzolo, presidente Associazione Italiana degli Storici delle Dottrine Politiche, la dottoressa Luisa Franzese, direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale della Campania. La relazione sarà affidata al dottor Raffaele Cantone, procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Perugia. – continua sotto – 

Interverranno l’avvocato Piersanti Mattarella – nipote dell’omonimo Piersanti Mattarella, ucciso da Cosa Nostra mentre era alla guida della Regione Sicilia nel 1980, il professor Salvatore Insenga, cugino del magistrato Rosario Livatino ucciso dalla Stidda ad Agrigento nel 1990, ed il dottor Aurelio Grimaldi, autore del film ‘Il delitto Mattarella’. Si confronteranno anche personalità del mondo scolastico ed accademico italiano per riflettere insieme sul tema, sempre scottante ed attuale, della necessità di educare i giovani alla cultura della legalità contro ogni forma di sopruso.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico