Home

Sindacalista ucciso da un camion nel Novarese: l’autista agli arresti domiciliari

Sono stati disposti i domiciliari per Alessio Spaziano, il 25enne camionista casertano arrestato venerdì per aver investito e ucciso a Biandrate (Novara) il sindacalista Adil Belakhdim, durante un presidio di lavoratori della logistica (leggi qui). Lo ha deciso il giudice al termine dell’udienza di convalida dell’arresto, nel carcere del capoluogo piemontese. – continua sotto – 

L’interrogatorio nel carcere di Novara è durato per circa tre ore, durante le quali il camionista ha ricostruito quanto accaduto venerdì mattina, all’ingresso del centro distribuzione Lidl di Biandrate. Il giovane si è detto più volte dispiaciuto e ha precisato che non aveva intenzione di investire nessuno. – continua sotto – 

“Il mio assistito ha fornito la massima collaborazione”, ribadisce il suo legale, Gabriele de Juliis. Spaziano è accusato di omicidio stradale e resistenza. “Nel dare la sua piena disponibilità, ha ricostruito i contorni di una vicenda drammatica, che ha colpito diverse persone: si tratta di una vicenda triste ma è stato un incidente”, aggiugne l’avvocato.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico